SEZIONI NOTIZIE

Senza Tumminello attacco spuntato. Si valuta il ritorno sul mercato

di Redazione TuttoPescaraCalcio
Vedi letture
Foto

Il Pescara non c'è. Enorme passo indietro del Delfino dopo il successo al Del Duca contro l'Ascoli. Ci si aspettava un'altra prova gagliarda da parte dei biancazzurri, anche per dare continuità alla vittoria in terra marchigiana ma cosi non è stato. Il Pescara ha perso e male contro una delle squadre più in crisi del campionato. Parlare della penalizzazione arbitrale, che c'è stata, in occasione del gol annullato a Brunori però, è riduttivo. Il Pescara non c'è stato con la testa, l'atteggiamento è stato sbagliato e Zauri è chiamato a rimediare.

Sebastiani infatti è stato chiaro: "Zauri non è in discussione ma lui deve trovare la soluzione". Giusto cosi. Zauri è l'allenatore del Pescara e sta a lui portare fuori la squadra da questo momento negativo. Ma di certo vanno fatte altre considerazioni. Oltre al gioco poco propositivo, il Pescara fa molta fatica ad andare in gol con i suoi attaccanti. Con l'infortunio di Tumminello è venuto a mancare il finalizzatore del gioco abruzzese. Galano quando può vede la porta con facilità, ma li davanti manca qualcosa. Per quanto possa essere palese l'impegno di Brunori, l'attaccante biancazzurro fa enorme fatica a trovare la porta e il Pescara potrebbe pagare a caro prezzo la poca lucidità dello stesso Brunori e di tutti gli attaccanti sotto porta.

Dalla partita contro il Cosenza, quella del'infortunio di Tumminello, gli attaccanti del Pescara non sono più riusciti a segnare. Proprio contro i calabresi andarono a segno Tumminello e Galano. Nelle cinque partite successive, solo contro l'Ascoli è riuscito ad andare in gol sempre Galano, ma nelle altre partite i gol sono arrivati dai centrocampisti, e nello specifico da Memushaj, Machin e Busellato. L'attacco non è riuscito ad incidere. Mancano i gol di Tumminello che nelle prime tre partite ha messo a segno due reti. Per il momento Brunori non riesce a sopperire alla mancanza di Tumminello, anche se c'è fiducia intorno a lui sia per l'impegno che ci mette ma anche per le qualità che il giocatore ha ma che devono ancora uscire totalmente allo scoperto.

Ma intanto il campionato prosegue, il Pescara non segna e perde male partite importanti come quelle contro lo Spezia. Ecco perchè la società dovrà fare le valutazioni necessarie in vista del mercato di gennaio, valutare se cercare una punta da inserire nell'organico, con la speranza che comunque Bruori e i suoi compagni d'attacco riescano a sbloccarsi e a trovare la giusta continuità. 

Altre notizie
Lunedì 06 luglio 2020
13:00 News Andrea Sottil: due promozioni con il 4-3-3 12:11 Rassegna Stampa Pescara, traballa Legrottaglie: arriva Sottil? 12:00 News Score negativo di Legrottaglie alla guida del Pescara 11:47 Rassegna Stampa CdS: Legrottaglie si gioca il Pescara: pronti Sottil e Zeman 11:43 Primo Piano Sottil sempre più vicino alla panchina del Pescara
PUBBLICITÀ
11:00 News Zeman non tornerà a Pescara: il boemo rifiuta il ruolo di direttore tecnico 10:00 News Sebastiani contatta Zeman e Sottil: più facile l'arrivo del secondo 09:00 News Pescara cambia, in arrivo Sottil
Domenica 05 luglio 2020
21:26 Primo Piano Il Centro: Legrottaglie via, Sottil in pole ma c'è anche l'ipotesi Zauri bis 18:00 News Pescara, Legrottaglie pensa al ritorno al 4-3-3 17:00 News Pescara-Perugia: non sono permessi passi falsi per entrambi gli allenatori 16:30 News Il Pescara ricorda Morosini: oggi avrebbe compiuto 34 anni 16:00 News Sebastiani: "Memu sente la stanchezza. Melegoni spero di vederlo protagonista" 15:30 News Legrottaglie a forte rischio: Sottil in vantaggio su Zeman 15:26 News SONDAGGIO - Legrottaglie vicino all'esonero: chi vorresti vedere sulla panchina del Pescara? 15:00 News Sebastiani: "Spero di vedere presto Palmiero. Clemenza? Può risolvere le partite in qualsiasi momento" 14:00 News Sebastiani indica la via: "Dobbiamo mandare gli attaccanti davanti alla porta" 13:00 News Sebastiani infastidito: "Dobbiamo cercare di più la porta" 12:00 News Sebastiani: "Tanto possesso palla ma è fine a se stesso" 11:24 Primo Piano Legrottaglie rischia l'esonero, Zeman e Sottil i possibili sostituti