SEZIONI NOTIZIE

TMW - Pescara-Reggiana 1-0, le pagelle: Capone tiene vive le speranze

di Redazione TuttoPescaraCalcio
Fonte: Tuttomercatoweb.com
Vedi letture
Foto

Fiorillo 6,5 - Ottimo l'intervento in tuffo che nega il pareggio a Laribi in un momento cruciale della gara. Controlla con autorevolezza le occasioni create dalla Reggiana.

Guth 6 - Schierato sull'out di destra deve vedersela con Laribi e con un indiavolato Kirwan ma riesce a portare a casa la pelle.

Volta 6 - Torna in campo da titolare dopo 10 mesi ma, a parte un po' di ruggine che comprensibilmente lo condiziona in alcune situazioni, non sfigura nella retroguardia abruzzese, impegnata fino ai minuti finali.

Scognamiglio 6 - Al pari dei compagni, riesce a limitare l'efficacia degli attaccanti granata.

Nzita 6 - Molto presente in fase di spinta, specialmente nella prima parte di gara. Nelle coperture non è altrettanto concreto. Dal 33' s.t.: Sorensen 6 - Grassadonia lo manda in campo al posto di uno stanco Nzita per alzare le barricate nel finale.

Omeonga 6 - Prestazione generosa nel cuore del campo, non si tira indietro quando si tratta di affrontare gli avversari.

Valdifiori 6,5 - Tanto lavoro oscuro per il centrocampista che si incarica di coprire vaste aree della mediana. Nel finale sfrutta intelligentemente gli spazi concessi dalla Reggiana per innescare le ripartenze degli attaccanti.

Machin 6 - Nella prima parte di gara si fa vedere principalmente in fase offensiva, poi deve arretrare il raggio d'azione per non concedere troppo agli avversari.

Vokić 6,5 - Prende parte alle due azioni più pericolose confezionate dal Pescara nel primo tempo poi, quando la Reggiana alza il pressing, arretra spesso per dare una mano in copertura. Dal 21' s.t.: Masciangelo 6 - Appena entrato spaventa Venturi, poi si perde un po' nell'affollato centrocampo abruzzese.

Odgaard 6,5 - Ingaggia una sfida nella sfida con Rozzio che lo tiene costantemente "sotto tiro" non risparmiando qualche colpo proibito. E' il punto di riferimento nell'attacco del Delfino. Dal 24' s.t.: Giannetti 6 - Contribuisce a tenere vivo il Pescara nel finale con diverse ripartenze.

Capone 7 - Si fa trovare prontissimo e segna un gol che potrebbe fare da spartiacque in questo finale di stagione per il Pescara. Dopo la rete si vede poco, ma se gli abruzzesi possono ancora sperare è grazie al suo destro che fulmina Venturi. Dal 24' s.t.: Ceter 6 - Entra con il giusto atteggiamento e si mette in evidenza con alcune sgroppate palla al piede.