SEZIONI NOTIZIE

CdS - Galano-Machin, Pescara illuso

di Redazione TuttoPescaraCalcio
Fonte: Corriere dello Sport
Vedi letture
Foto

Per il Pescara la legge del contrappasso è solo un’illusione. Aveva perso la scorsa settimana a Perugia dominando la partita, perciò stavolta, visto che gli stava andando di lusso, pensava di agguantare l’intera posta in palio senza troppi sforzi, cioè solo con i guizzi di Galano e Machin all’inizio dei due tempi. Invece, seppure la strada fosse in discesa, alla fi ne ha vanificato tutto. Perché il Venezia ha affrontato con il piglio giusto una salita ripidissima e alla fi ne è arrivato al traguardo, grazie alla doppietta di Aramu.

PIANO INCLINATO. Per rappresentare metaforicamente la partita si può pensare ad un piano inclinato che all’improvviso ha ribaltato il verso. Passare dal 2-0 al 2-2 fi nale rappresenta una grossa delusione per il Pescara, ma è giusto riconoscere che il pallino del gioco l’hanno avuto sempre in mano i lagunari. Mel primo tempo, dopo il gol di Galano su imbeccata di Machin, la squadra di Dionisi ha cercato di reagire con due conclusioni di Capello, una sul palo e l’altra sui piedi di Kastrati, e anche con un colpo di testa fi nito a lato di Ceccaroni. Poi, ad inizio, quello che poteva rappresentare il colpo di grazia per gli arancioneroverdi, cioè il raddoppio di Machin con uno splendido destro a giro, ha avuto invece l’effetto di scuotere gli ospiti che con cambi ultraoff ensivi hanno stretto alle corde i padroni di casa.

KASTRATI INCERTO. Certo, se non ci fosse stata la mezza indecisione (chiamiamola così) di Kastrati sul primo gol di Aramu, quello che ha riaperto di fatti i giochi, magari la gara si sarebbe trascinata stancamente fi no alla fi ne con i biancazzurri in gestione del doppio vantaggio, ma ... c’è stata. In verità, prima di subire il pareggio con la spettacolare girata al volo sempre di Aramu, il Pescara avrebbe potuto sfruttare meglio una clamorosa ripartenza, tuttavia la scelta di Brunori di provare a piazzarla sul primo palo, anziché incrociare il tiro, si è rivelata davvero infelice. Alla fi ne risultato giusto, anche se indigesto per gli abruzzesi.

Altre notizie
Domenica 09 agosto 2020
13:00 Avversario Perugia, Oddo deve fare i conti con diverse assenze 12:00 News Le probabili scelte di Sottil per la sfida contro il Perugia 11:00 Focus Emergenza in difesa: scelte obbligate per Sottil 10:08 Rassegna Stampa Messaggero - Attento Pescara, ballano 10 milioni
Sabato 08 agosto 2020
19:00 News Lupo: "Il Pescara ha pagato l'incognita ripresa e non solo"
PUBBLICITÀ
18:00 News Trapani, torna a parlare Castori: "Siamo retrocessi per superficialità" 16:47 News UFFICIALE - Risolto il contratto con Bojinov 16:00 News Maspero su Pescara-Perugia: "Un peccato vederli li, sono legato agli umbri" 15:00 Avversario Perugia, Di Chiara e Buonaiuto verso il rientro in gruppo 14:00 News Lupo sui playout: "Sarà una sfida equilibrata tra due squadre di pari valore" 13:00 News Il Centro: "Pescara, scalpita Pucciarelli" 12:00 News Pescara, via ai rimborsi per gli abbonati 11:00 News Pescara, scendono in campo i tifosi: il comunicato dei Rangers 10:00 News Le probabili scelte di Sottil per la sfida contro il Perugia 09:30 Rassegna Stampa Giornale di Sicilia - Futuro rebus per il Trapani 09:00 News Sottil punta su Campagnaro per la sfida playout
Venerdì 07 agosto 2020
21:00 News Bojinov ha già girato pagina e si allena con il Levski Sofia 20:00 Avversario Perugia, il comunicato dei tifosi in vista della sfida con il Pescara 19:00 News Sondaggio del Pescara per Jelenic del Carpi 17:48 Avversario Trapani, Petroni conferma il ricorso al TAR: "Campionato falsato"