SEZIONI NOTIZIE

Pescara, prima seduta di allenamento di Roberto Breda

di Redazione TuttoPescaraCalcio
Vedi letture
Foto

Prima seduta di lavoro per mister Roberto Breda con lavoro di attivazione su campo per tutto il gruppo, a seguire, lavoro tattico difesa attacco misto a lavoro di forza e partitella a campo ridotto; sul finale di giornata schemi di attacco alla porta.

Fermo Edoardo Masciangelo per distorsione alla caviglia; continuano il loro personale percorso di recupero fuori sede Mattia Del Favero e Mirko Drudi.

Altre notizie
Lunedì 18 gennaio 2021
21:00 News Giudice Sportivo, due assenze nella Salernitana contro il Pescara 20:00 Ex Borrelli verso il trasferimento alla Juve Stabia 19:34 Focus Calciomercato Pescara, sfuma Ceravolo: occhi su due alternative 19:24 Ex Pucciarelli lascerà il Chievo ma non per il Pescara 16:00 News TMW - Pescara-Cremonese 0-2, le pagelle: male Galano
PUBBLICITÀ
15:00 News Breda: "Con l'arrivo di nuovi giocatori valuterà altri moduli" 14:00 News Breda promuove Valdifiori: "Uno dei migliori in campo" 13:00 News Breda: "Questo gruppo non ha bisogno di innesti ma di lavorare" 12:00 News Breda sul mercato: "Sorensen ha una storia importante, ma io penso alla squadra" 11:00 News Breda amareggiato: "Si poteva fare di più" 10:00 News Messaggero - Pescara si rimette nei guai 09:00 Rassegna Stampa CdS - Pescara-Cremonese 0-2: Ciofani e autogol di Jaroszynski 08:00 Rassegna Stampa GdS - Pecchia, buona la "prima" alla Cremonese: 2-0 a Pescara con super Ciofani
Domenica 17 gennaio 2021
21:30 Avversario Pescara-Cremonese, Pecchia: "Vittoria meritata" 21:00 News Breda sulla prova di Galano: "Ha giocato con gli antidolorifici" 20:30 News Sebastiani: "Su Montalto dico ni e su La Gumina..." 20:00 News Breda: "Mercato? Non ci manca qualcosa, dobbiamo essere bravi nell'intepretazione" 19:30 News Sebastiani: "Non ho mai parlato con il procuratore di Ceravolo e mai ci parlerò" 19:00 News E' fatta per Sorensen: giocatore atteso domani a Pescara 18:30 Copertina Pescara-Cremonese, le pagelle: Machin subito in luce, Vadifiori non demerita. Male l'attacco