Messaggero - Cambia anche la zona retrocessione ma a Palermo c'è ottimismo

di Redazione TuttoPescaraCalcio
Fonte: Messaggero
Vedi letture
Foto

Ad attendere freneticamente il verdetto c'è il Venezia, che sarebbe salvo in caso di retrocessione dei siciliani, con Foggia e Salernitana al play-out. Se al contrario venisse attenuata in appello, magari con una penalizzazione di 15 punti, cambierebbe la zona promozione, ma non quella retrocessione. Eppure a Palermo le sensazioni sull'ipotesi retrocessione erano (e restano) positive: la società concentrerà la propria attenzione sui profili di merito, probabilmente sostenendo che la Covisoc ha sempre dato parere favorevole all'iscrizione ai campionati (vengono contestate irregolarità gestionali e amministrative tali da non consentire l'iscrizione). E nello scenario della giustizia sportiva la decisione della Covisoc di ammettere i rosanero al campionato rappresenta un momento di prova insuperabile sulla bontà della documentazione richiesta. Difficile che il club perda il posto in B per il prossimo anno. Ma intanto si avanti di corsa: venerdì e sabato i turni preliminari, mentre Benevento (ora terzo) e Pescara aspettano. Verona-Perugia e Spezia-Cittadella le prime partite della post season.