SEZIONI NOTIZIE

Zauri: " Il Perugia è una squadra ostica ma dobbiamo tentare di vincere"

di Rita Consorte
Vedi letture
Foto

Il Pescara tenterà di allungare la striscia di risultati positivi. Orfana dei soliti infortunati: Fiorillo, Balzano, Tumminello e Palmiero, mister Zauri potrà contare su tutti gli altri uomini a disposizione.

Nella consueta conferenza stampa del pre partita mister Zauri, ha analizzato così il momento della sua squadra:  ”Abbiamo iniziato insieme io e Oddo, anche con Donatelli. Sono state bellissime annate. Sarà un piacere incontrarli ma nei 90 minuti ognuno di noi proverà a vincere. Ci siamo visti i primi di giugno e non ci siamo più incontrati. Questa settimana non ci siamo sentiti. Il Perugia è una squadra forte che gioca bene anche se viene da due risultati negativi. Ha un grande palleggio ed è una delle migliori. Ci saranno tante insidie. Hanno giocatori importanti soprattutto davanti. Noi vogliamo vincere, abbiamo un’idea di calcio. Noi siamo una squadra che ha bisogno di trovare situazioni consolidate. Con la Cremonese abbiamo fatto una grande gara. Non penso a tabelle di marcia, adesso abbiamo messo in cascina prestazioni importante e vogliamo fare più punti possibili. Da Oddo ho preso la stessa mentalità, abbiamo lo stesso pensiero sul calcio da proporre. Io sono marsicano (ride ndr) mi piace giocare ma adattarmi all’avversario per me non è un problema. Non mi faccio ingannare dalla classifica del Perugia. In chiave mercato sicuramente qualcuno potrebbe chiedere di andare via, ma in ogni caso aumenterei l’organico.”

Davide Ghersini della sezione di Genova è l’arbitro designato per dirigere la 14ª giornata Perugia-Pescara. Assistenti Christian Rossi della sezione di La Spezia e Luigi Rossi della sezione di Rovigo. Quarto ufficiale Luca Massimi di Termoli.