Zampano: "Falsità su di me. Non sono rimasto controvoglia"

di Redazione TuttoPescaraCalcio
articolo letto 55 volte
Foto

"Solo falsità sul mio conto". Risponde così Francesco Zampano, laterale del Pescara, alle critiche. Ai microfoni de Il Centro, il giocatore replica così: "Devo dimostrare che sono rimasto con la testa giusta all'allenatore e alla società, non mi curo di quel che dice o pensa la gente.

Sarei ipocrita se dicessi che non mi ha fatto piacere l'interessamento da parte di club di Serie A, penso che sia normale per un giovane. Ma non è vero che sono rimasto controvoglia, chi è rimasto a Pescara con la testa sbagliata non ha capito niente".


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy