SEZIONI NOTIZIE

Il Pescara in trasferta a Cosenza. Zauri: " è l'ora della svolta"

di Rita Consorte
Vedi letture
Foto

Per la partita di domani mister Zauri, dovrà fare a meno degli infortunati:  Balzano, Bruno, Bettella, Crecco, Chochev e Melegoni. Nella consueta conferenza stampa mister Zauri, ha analizzato la situazione.

”Bettella e Balzano non saranno convocati. Abbiamo parecchia scelta per questa partita. Abbiamo fatto dieci giorni allenandoci molto bene. I dubbi non li ho solo in difesa ma anche in attacco. Oggi il livello dei nostri allenamenti è molto alto, ci alleniamo benissimo. Tumminello lo faccio partire dalla panchina così almeno segna (ride ndr). Scherzi a parte, lui è molto bravo e spero continui a crescere come sta facendo. Il ragazzo sta bene, e poi il gol per lui è come il pane. Il Cosenza? Hanno voglia di fare punti, non meritavano di perdere con la Salernitana. Sono molto organizzati e veloci. Hanno un tecnico molto preparato. Di solito aspettano e provano a ripartire. Se saremo bravi a sfruttare il campo, potremmo fare bene. Noi proveremo sempre a fare la partita. Bisognerà essere bravi a leggere le situazioni. Tornando al mercato, posso dire che i giocatori che ci hanno proposto non erano più forti dei miei e quindi non ci servivano. Abbiamo completato bene il centrocampo, e possiamo giocare anche con il trequarti. Non sono preoccupato, perché abbiamo gli uomini adatti per fare più moduli. Sono contento di quelli che ho. Tornando domani a Cosenza è arrivato il momento di andare a vincere lì. Non ho mai visto fare un gol dal tifoso (ride ndr), sì è vero c’è il fattore ambientale a Cosenza ma noi non dobbiamo pensarci a queste cose.”

A dirigere l’incontro tra Cosenza e Pescara, è stato designato l’arbitro Illuzzi di Molfetta, a coadiuvarlo gli assistenti Daniele Marchi di Bologna e Domenico Palermo di Bari. Quarto uomo Fabio Natilla di Molfetta.