SEZIONI NOTIZIE

Palermo a rischio iscrizione

di Redazione TuttoPescaraCalcio
Fonte: Messaggero
Vedi letture
Foto

Oggi scadono i termini per le iscrizioni ai campionati di serie B e Lega Pro. Nel campionato cadetto, le situazioni più delicate sembrano essere quelle di Palermo e Trapani. L’ex club di Zamparini dovrà garantire due milioni di euro (parte del debito sportivo del club) richiesti dalla Lega per poter avere tutti i requisiti a posto per iscriversi alla B. Probabilmente riuscirà a farcela solo grazie alle garanzie date dalle imminenti cessioni illustri dei migliori giocatori in rosa, come gli attaccanti Puscas e Nestorovski. Il rischio di non farcela, però, resta concreto. Solo questa sera i tifosi rosanero sapranno se il Palermo farà parte della prossima serie B. Aspetta alla finestra il Venezia, la prima a godere di un eventuale ripescaggio. A tal proposito, il ds pescarese Fabio Lupo, scelto dai lagunari per il rilancio, avrebbe bloccato Vincenzo Vivarini per la panchina, pensando proprio alla B. Perché non trema solo Palermo. L’altra siciliana, il Trapani, dopo aver vinto i play-off di C è impegnata in un delicato passaggio di proprietà. Il nuovo patron Heller ha già messo nero su bianco, ma oggi dovrà dimostrare che i conti del club sono in regola per l’iscrizione alla B e per farlo dovrà sistemare la situazione debitoria, tra diffide e dubbi.