Il futuro del Pescara è nei piedi di Gaston Brugman

di Redazione TuttoPescaraCalcio
Fonte: Messaggero
Vedi letture
Foto

Regista o mezzala, ma anche trequartista, è ormai un pilastro per ogni tipo di formazione che Pillon decida di schierare. Tutti i tecnici arrivati a Pescara negli anni hanno beneficiato dei suoi piedi raffinati. L’importante è permettergli di disegnare calcio ed essere lucido per “vedere” le linee di passaggio da tramutare in oro. O per arrivare in zona gol con efficacia. Questo significa non sprecare la sua qualità in un ruolo che lo costringa a fare il centometrista per 90’. Brugman è il valore aggiunto in casa biancazzurra, le rivali per la promozione lo sanno e sono pronte a prendere le contromisure. Ma contro la qualità non esistono gabbie: il futuro del Pescara è nei piedi di capitan Gas, uno dei migliori talenti della serie B già da qualche anno e leader silenzioso di questo Pescara umile ma allo stesso ambizioso.